Categoria: Prostituzione e tratta

Lettera dalle sorelle argentine

Care compagne: di fronte all’avanzata in tutto il mondo del regolamentarismo nell’ambito della prostituzione, animato da scopi commerciali ma mascherato da buone intenzioni, che ha infiltrato anche il movimento femminista, vi inviamo la nostra...

Intervento per l’assemblea NonUnadiMeno del 4-5 febbraio

  In occasione dell’assemblea Non Una di Meno del 4-5 febbraio, come Collettivo Resistenza Femminista e Gruppo Rete Femminista contro il sistema prostituente abbiamo proposto alcune nostre riflessioni a proposito di donne migranti e...

La Francia ha ascoltato il movimento internazionale delle sopravvissute!

Il 6 aprile 2016 la Francia ha approvato una legge storica che ha l’obiettivo di mettere fine a tratta, sfruttamento e violenza del sistema prostituente. Prima dell’adozione del Modello Nordico in Francia le persone prostituite erano criminalizzate, adesso invece la vendita di sesso è totalmente depenalizzata e le persone prostituite possono avere accesso a programmi di uscita, aiuti economici concreti a partire da alloggio e programmi di formazione e permesso di soggiorno per persone straniere. I compratori di sesso sono invece penalizzati. Questa legge è stata sostenuta da anni di impegno, campagne, iniziative da parte del movimento internazionale delle sopravvissute come SPACE international e Sex Trafficking Survivors United (France).