Categoria: Femminismo globale

“Libera la vita”: la nostra compagna Adelina da ex vittima di tratta ad attivista contro il racket della prostituzione

La nostra compagna Adelina, ex vittima di tratta ha lanciato la campagna “Libera la Vita” per denunciare la complicità dei clienti con il racket della prostituzione dimostrando che gli uomini che comprano le donne sulle strade italiane anche quando sanno benissimo che si tratta di donne schiavizzate dimostrano indifferenza e addirittura cercano di fare “affari” cercando di estorcere il prezzo più basso possibile.

Lettera dalle sorelle argentine

Care compagne: di fronte all’avanzata in tutto il mondo del regolamentarismo nell’ambito della prostituzione, animato da scopi commerciali ma mascherato da buone intenzioni, che ha infiltrato anche il movimento femminista, vi inviamo la nostra...

Intervento per l’assemblea NonUnadiMeno del 4-5 febbraio

  In occasione dell’assemblea Non Una di Meno del 4-5 febbraio, come Collettivo Resistenza Femminista e Gruppo Rete Femminista contro il sistema prostituente abbiamo proposto alcune nostre riflessioni a proposito di donne migranti e...

Vednita Carter, sopravvissuta e attivista (Minnesota, USA): La prostituzione è una questione razziale

La prostituzione è una questione razziale. L’era della schiavitù per le donne Afro-Americane è iniziata con la tratta. Anche dopo che le schiave sono tornate alla libertà le donne e le ragazze di colore continuano ancora ad essere comprate e vendute. Oggi ci sono troppe aree urbane povere dove gli uomini della classe media vanno con il solo scopo di trovare una donna o ragazza di colore da comprare o usare. Assolutamente non puoi tenere fuori la questione razziale da tutto questo.

Rachel Moran: viaggio attraverso la prostituzione

Per Contro Essenze, 17 novembre 2016: le “Connettive” leggono il primo capitolo del libro di Rachel Moran, “Paid For. My Journey Through Prostitution”, di prossima pubblicazione in Italia. In questo capitolo l’autrice parla della...