In Evidenza

#NotYourRescueProject: come un accademico bianco borghese fingeva di essere le donne che trafficava e prostituiva

Julie Bindel, giornalista e attivista per i diritti delle donne con la quale collaboriamo, ci ha autorizzate a pubblicare una sua inchiesta uscita su Femminist Current nella quale svela come la campagna hashtag “guidata da sex workers” #NotYourRescueProject [‘#NonIlTuoProgrammaDiSalvataggio’] è stata in realtà creata dal ricercatore John Davies, che fingeva di essere una delle donne che aveva trafficato e sfruttava.

Abolition means Love! Abolizionismo e relazioni

  Ringraziamo la psicoterapeuta e attivista Ingeborg Kraus che ci ha autorizzate a tradurre un suo intervento che si è tenuto alla Conferenza  sul mercato del sesso organizzata da TALITA il 2 ottobre 2017....

Tratta, prostituzione, femminismo: intervista a Lydia Cacho

di Valentina S. Già pubblicato su Consumabili.   Pubblico un video molto prezioso: un’intervista a Lydia Cacho alla televisione olandese dell’autunno 2011. I sottotitoli in italiano sono a cura di Ilaria Maccaroni e Valentina Iamotti....

Prostituite: le schiave dei nostri tempi

Accade in ogni città e perfino nei paesi. È un fenomeno endemico di qualsiasi cultura o paese del mondo e tuttavia oggi giorno la giustifichiamo nel nome della “libertà sessuale”. Siamo abituati a pensare alla prostituzione come un modo legittimo per guadagnarsi da vivere, addirittura una forma di emancipazione per le donne. Lo chiamiamo ‘sex work’ e distogliamo lo sguardo. Non dovremmo.